photo4u.it
Menù
Homesiti incontri per giovani
Forumincontri per adulti formia
Fotografieannunci gratuiti bergamo
Le tue Preferitechat incontri gratuite
Foto della settimanasito incontri single
Foto in Vetrinachat per sposati
i Contest di photo4u.itannunci adulti napoli
Taccuino fotograficoapp per dating
Grandi Memorimini incontri donne
Articolisiti adolescente incontri
Intervistedonna cerca donna messina
Le recensioni degli utentiuomo cerca donna roma
Tutorialdonne per avventura
Eventibakeca donne modena
Libriincontri per adulti biella
Segnalazione concorsiannunci incontri genova
Donazionidonne sole napoli
utileFutileannunci donne massa carrara
Lo staff di photo4u.itdonne che cercano uomini gratis
Contattidonne annunci bologna
Benvenuto!
Login
chat free online Utente:

Password:

Login automatico
 
incontri rimini donne - siti di incontri caltanissetta
chat gratis torino
annunci donna bari annunci donna cerca uomo bergamo Recensione Canon EF 24mm f/2.8



Questa e’ la mia prima recensione di una lente, che sia chiaro, e non staro’ qui a snocciolarvi test MTF, o vignettatura o niente di troppo tecnico, anche perché ci son già siti come photozone.de che fanno questa cosa, e sicuramente lo fanno molto meglio di come potrei diverlo io.

Questa recensione, o review, sara’ alla mano, e’ piu’ un’impressione d’uso e un’osservazione soggettiva della lente. Tenetelo bene a mente quindi, e le mie opinioni possono andare bene per me (ovviamente), per qualcun’altro pure, ma per qualcun’altro ancora invece no. Bene.

Partiamo dal principio: conoscere donne single italiane perché ho comprato questa lente?

Beh, da tempo sentivo il bisogno di comprare una lente grandangolare fissa, che fosse piu’ luminosa del mio caro Sigma 10-20, il quale e’ si’ un’ottima lente per i paesaggi, ma troppo buia per i concerti. Tenete poi conto che non sono un amante degli zoom, un 10-20 od un 70-200 mi puo’ anche andare bene (anche se un po’ stretti), ma non mi vedrete mai usare patacche come i vari 18-200, o 5-4000 e cosi’ via.
Semplicemente perche’ son lenti pigre per gente pigra, e se un costruttore deve guadagnarci con una lente, se deve spendere soldi per fare sistemi ottici complessi, poi li va a risparmiare sulla qualita’ dei vetri, e quindi e’ tutta una inculata. Non e’ sempre cosi’, ma la maggior parte delle volte si’.
Originariamente ero indirizzato verso il Canon 35L f/1.4 od il Samyang 35 f/1.4, ambedue ottime lenti, ma la prima troppo costosa, la seconda troppo manuale, anche se forse avrei preso quest’ultima.
Pero’, come cmq ho gia’ detto qualche giorno fa’, quando ti capita l’occasione non te la puoi far sfuggire, e quindi mi son portato a casa il Canon EF 24mm f/2.8 nuovo ad un prezzo che difficilmente mi ricapitava, anche se inizialmente ero un po’ restio a prenderla per alcuni semplici motivi:

- Niente USM
- f/2.8 per me gia’ e’ troppo buia

Il motore ultrasonico puo’ essere utile in certi casi, soprattutto se si fotografa un concerto acustico, o qualche band troppo post-rock che suona una nota ogni 3 minuti a volumi bassi. Mentre l’apertura a f/2.8 per me, abituato al 50mm f/1.4, ovvero 2 stop di luce in piu’, la consideravo veramente troppo buia.
Pero’ alla fine ho pensato: “vaffanculo son due anni e mezzo che non compro una lente, me la prendo”. E l’ho presa.

donna cerca uomo tuttoannunci Qualita’ costruttiva
A priori non mi aspettavo granche’ ad essere sincero, come ho detto il motore AF e’ vecchio, risale infatti alla fine degli anni ’80, e risulta essere un po’ rumoroso, anche se forse meno rumoroso del 50mm f/1.8 Mk II se ben ricordo, ma nonostante cio’ rimane cmq abbastanza veloce, non come un’ultrasonico, ma cmq veloce per essere quello che e’. L’anello di messa a fuoco e’ abbastanza piccolo, e devo dire non esageratamente preciso, ha forse pure un pochino di gioco che lo rente un po’ spartano, per cosi’ dire. Inoltre dato il vecchio tipo di autofocus, non e’ FTM (Full-Time Manual), il che significa che se l’obiettivo e’ impostato su AF, non si puo’ mettere a fuoco a mano, come invece si fa’ appunto nei FTM (tutti i serie L sono cosi’, e molte altre lenti, per esempio sia il 50mm f/1.4 che l’85mm f/1.8 che ho sono cosi’).
La messa a fuoco e’ del tipo IF, ovvero che la lente frontale dell’obiettivo non si muove quando si focheggia, il che e’ un bene, soprattutto se si usano filtri.
In generale posso dire che e’ una lente costruttivamente decente, sicuramente ottima 20 anni fa, ma molto meno rispetto agli standard di ora.

foto donne belle Qualita’ ottica
Ecco, questo e’ un punto fondamentale per me. Io voglio lenti fisse perche’ voglio la nitidezza. Le immagini morbide degli zoom non fanno per me, anzi quando le vedo mi prendono i dolori intestinali.
E devo dire quando ho fatto i primi scatti di prova, sono rimasto deluso.
Come vedete nelle foto qui sotto, anche ad f/4, l’immagine non risulta essere nitidissima, e cmq a f/2.8 (ora non ho la foto sotto mano a questa apertura) e’ pure peggio.


Scatto non processato RAW


Particolare del RAW


Scatto finale processato in Lightroom 3.5


Pero’ poi ho pensato che cmq stavo scattando a tutta apertura, od uno stop piu’ chiuso, che se comparato al f/1.4 ed al f/2 (uno stop in meno del TA), non so’ se il mio amato 50mm ne esca tanto meglio.
Inoltre e’ e rimane una lente abbastanza economica, non e’ sicuramente una serie L (anche perche’ senno’ mi incazzerei un pochino nell’avere questi risultati con 2000 euro di lente). E quindi tutto sommato non e’ poi cosi’ male.
Poi qualche giorno fa’ ho potuto finalmente provarla nel campo in cui sono piu’ avvezzo, e del quale scatto piu’ foto in assoluto, ovvero i concerti.
I concerti, dovete capire, sono situazioni difficili, estreme a volte, con attimi in cui si e’ al buio, ed attimi dove invece si ha troppa luce, e con l’esposizione si va un po’ a culo, ed un po’ per esperienza, e l’esposimetro penso di non guardarlo mai, od almeno non troppo.
Qui ho avuto risultati vari. Sicuramente non e’ una lente che potro’ utilizzare in locali troppo scuri o poco illuminati, anche perche’ a f/2.8 mi costringerebbe ad avere tempi lunghi, tipo 1/20 di secondo, o meno, che magari riesco ancora ad evitare il micromosso in qualche modo, ma il soggetto invece sara’ difficile da catturare, soprattutto per gli artisti piu’ agitati. Ma nel caso di venue dove ho abbastanza luce, come per esempio all’O2 arena, nonostante sembri un controsenso usare un 24mm in un palco del genere, devo dire che questa lente, anche a tutta apertura, mi ha regalato qualche scatto bello, che sicuramente non avrei potuto fare con il caro 50mm, ne tanto meno con il 70-200 f/4 che uso per concerti di quella grandezza.
Ed in condizioni ottimali, anche a f/2.8, con un po’ di sharpening di lightroom, vengono fuori scatti abbastanza nitidi. Come nelle foto qui sotto.


@24mm f/2.8 - 1/200 - ISO 1600


@24mm f/2.8 - 1/50 - ISO 1600


Ho notato che in casi di parecchi contrasto vengono fuori un po’ di aberrazioni cromatiche, ma che cmq possono essere corrette abbastanza velocemente in Lightroom. Stessa cosa per la vignettatura a tutta apertura, anche se sinceramente non e’ molto marcata, e cmq a me piace un po’ in certi scatti, ma anche in caso contrario, si ricorregge sempre con Lightroom in meno di due secondi.
Come colori e contrasto devo dire che non mi ha deluso per nulla, e mi sembra dare ottimi risultati da quel punto di vista.
Il bokeh su un 24mm non e’ che si veda’ granche’, in generale sembra buono come sfocato, molto morbido e dolce, anche se cmq, ripeto, a questa lunghezza focale e’ difficile vedere grandi cose.




incontri per adulti rovigo Conclusione
Questa lente ha vari difetti, come ho gia’ detto, dal motore AF vecchio, alla qualita’ costruttiva abbastanza datata, ad una massima apertura non eccezzionale per una lente fissa, pero’ tenendo conto anche dell’eta’ della lente, e cmq dei risultati generali che da’ a livello ottico, se si riesce a prenderla per meno di 400 euro, e’ sicuramente una lente che vale quella spesa, e che vi da’ quello che avete pagato, una lente buona, non eccezzionale ma neanche un fondo di bottiglia. Paragonandola poi agli altri grandangolari fissi economici della canon, come il 35mm f/2, il 28mm f/1.8 USM, ed un altro paio di lenti che ora non ricordo, leggendo le varie recensioni su siti specializzati, risulta essere quella che da i migliori risultati a livello ottico, e che rimane stabile sia dal centro dell’obiettivo che nei bordi, anche se non posso confermarvi se renda ugualmente su Full Frame, visto che io l’ho testata sulla 7D e 50D, entrambe APS-C.
Se poi la trovate come me, a 300 euro, allora vi posso dire che, se vi serve una lente del genere, non pensateci un attimo a prenderla.

Spero che questa recensione, anche se poco tecnica, vi sia stata di aiuto, e spero di farne qualcun’altra presto, quando ovviamente trovo i soldi per comprarmi una nuova lente Smile

Articolo sul mio blog: donna cerca uomo milano e provincia

Realizzato per voi da chat per incontrare donne incontrissimi anima gemella darkmavis.
chattare gratis a napoli annunci x adulti
donne italiane cerca uomo Autore: sito incontri gratuiti - Inviato: Mar 06 Dic, 2011 6:40 pm
roma annunci incontri
Questo topic rimarrà chiuso, per eventuali commenti e/o scambio di opinioni con l'autore della recensione annunci donna lecce donne per appuntamenti darkmavis, vi rimandiamo al chat incontri ragazze sito incontri serio topic corrispondente in sezione le migliori chat di incontri.

posting.php?mode=reply&t=525541&sid=55670e2f3422fb5e7661d6c8d0ec86ca
bakeca incontri incontri uomo incontra donna
incontri donne verona
Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

siti di incontri italiani

© 2003, 2015 incontri torino e provincia - incontri per adulti non mercenari - based on annunci bologna incontri - bakeca incontri perugia donna cerca uomo